CCIR

Si è riunito il Consiglio di Amministrazione di DeA Capital S.p.A. per l’esame e l’approvazione del Bilancio Consolidato del Gruppo e del Progetto di Bilancio d’Esercizio della Capogruppo al 31 dicembre 2019. ANALISI DEI RISULTATI CONSOLIDATI. Al 31 dicembre 2019

Combined Asset Under Management (AUM) pari a 22.600 milioni di Euro, suddivisi come segue: Real Estate 45%, Investment Solutions 33%, Non Performing Exposure – NPE 14% e Private Equity 8%.

Si fa presente che per Combined Asset Under Management si intendono gli attivi in gestione da parte delle SGR partecipate dal Gruppo con una quota di maggioranza assoluta / relativa (non consolidate), nonché quelli in gestione da parte delle controllate estere. In relazione ai fondi di Alternative Investment sono considerati i commitment complessivi.

Commissioni di gestione a 64,9 milioni di Euro (+2,5% rispetto al 2018), grazie sostanzialmente al maggior contributo del NPE; in particolare, al 31 dicembre 2019:

DeA Capital Alternative Funds SGR ha fatto registrare un incremento degli AUM per oltre 2.500 milioni di Euro rispetto all’esercizio precedente, ascrivibile principalmente all’acquisto del ramo d’azienda costituito dall’attività di NPL Management di Quaestio SGR, comprendente la gestione del fondo IRF (con AUM pari a oltre 2.300 milioni di Euro, consolidati solo per gli ultimi due mesi del 2019);

DeA Capital Real Estate SGR ha incrementato gli AUM per circa 430 milioni di Euro rispetto al 2018, con l’avvio di n. 6 nuovi fondi.

Risultato Netto di Gruppo pari ad un utile di 12,3 milioni di Euro, rispetto ad un utile di 11,1 milioni di Euro nel 2018 (+10,8%).

Posizione Finanziaria Netta delle Società Holdings positiva per 65,8 milioni di Euro, rispetto a 65,3 milioni di Euro al 31 dicembre 2018 (rettificata per la distribuzione del dividendo straordinario pagato nel maggio 2019, pari a 0,12 Euro per azione ovvero circa 31,2 milioni di Euro, e per l’effetto dell’applicazione dell’IFRS 16 a partire dal 1° gennaio 2019). A livello consolidato, la Posizione Finanziaria Netta si è attestata a 105,6 milioni di Euro al 31 dicembre 2019, rispetto a 101,0 milioni di Euro al 31 dicembre 2018.

Net Asset Value (NAV) attestato a 1,76 Euro per azione, rispetto a 1,72 Euro per azione al 31 dicembre 2018 (rettificato per la distribuzione del dividendo straordinario sopra citato). Il NAV complessivo (Patrimonio netto di Gruppo) è risultato pari a 457,5 milioni di Euro.