CCIR

In presenza del Ministro per l'Industria russo Manturov, è stato firmato un contratto tra il gruppo italiano Danieli e la società russa OMK, per la creazione di un impianto industriale con tecnologia molto avanzata. Oltre che per il valore significativo (che ammonta a circa 430 milioni di Euro),

si tratta di un contratto importante in quanto l'azienda italiana fornirà alla società russa OMK, una delle aziende locali leader nel settore della metallurgia, un impianto tecnologicamente molto avanzato e con un impatto ambientale estremamente ridotto e più contenuto rispetto a quello generato dalle acciaierie tradizionali che operano attraverso gli altoforni. L'impianto in questione rappresenterà infatti il primo progetto di "siderurgia verde" nella Federazione russa ed è uno degli impianti più avanzati che il gruppo italiano abbia mai realizzato.