Check Point Software Technologies, società israeliana specializzata in sicurezza informatica ha annunciato i risultati finanziari del terzo trimestre, che si è concluso lo scorso 30 settembre 2020.

Fatturato totale: $509 milioni, con una crescita del 4% su base annua. Ricavi differiti: $1.302 milioni, con un incremento del 5% su base annua. Utile operativo GAAP: $231 milioni, pari al 45% del fatturato. Utile operativo non-GAAP: $265 milioni, pari al 52% del fatturato. GAAP EPS: $1,42 con un aumento del 14% rispetto all'anno precedente Non-GAAP EPS: $1,44 con un aumento del 14% rispetto all'anno precedente

"Abbiamo chiuso bene il terzo trimestre e consegnato un altro trimestre virtuale di successo. I ricavi sono cresciuti in tutte le aree chiave, con abbonamenti per la sicurezza in crescita del 10% e l'EPS è cresciuto del 14% su base annua. Abbiamo notato un'ampia adozione da parte dei clienti dei Quantum Network Gateway, di CloudGuard, Infinity Total Protection e di Beyond the Perimeter (BTP) - soluzioni per la sicurezza degli endpoint e dei dispositivi mobile", ha dichiarato Gil Shwed, Fondatore e CEO di Check Point Software Technologies. “Abbiamo ampliato la nostra offerta Secure Access Service Edge (SASE) nel corso del trimestre con l'acquisizione di Odo Security, una nuova tecnologia basata sul cloud che offre alle aziende la prossima generazione di accesso remoto sicuro. Vorrei ringraziare i nostri clienti, partner e dipendenti per il loro impegno e il loro contributo in questi tempi.”