L’operazione si inserisce all’interno del piano strategico del gruppo Relyens e testimonia il suo impegno nel supportare, in qualità di assicuratore e Risk manager, gli operatori del settore sanitario e degli enti locali che svolgono una missione di interesse generale.

 Il collocamento di obbligazioni sostenibili ammissibili per il capitale regolamentare Tier 2 ai sensi di Solvency II consentirà a Relyens, per tramite di Sham, di consolidare il proprio margine di solvibilità per rafforzare il proprio sviluppo europeo. In linea con la sua ragion d’essere e i suoi impegni, il Gruppo investirà e finanzierà progetti a forte impatto ambientale e sociale negli ospedali pubblici, nelle PMI che svolgono attività di R&S in ambito sanitario o nelle imprese dell’economia sociale e solidale. L’emissione è stata accolta positivamente dal mercato e sottoscritta da una decina di investitori istituzionali francesi e belgi (mutue, compagnie assicurative, riassicuratori e fondi professionali specializzati), a testimonianza della fiducia nella solidità del modello mutualistico del Gruppo. Le obbligazioni scadranno nel giugno 2031.

Sham aveva già effettuato una prima emissione obbligazionaria nel 2007 per un importo di 50 milioni di euro, e una seconda nel 2019 per 75 milioni di euro.

Fortemente orientato all’ecologia e ai valori sociali, questo finanziamento simboleggia perfettamente l’impegno del gruppo in qualità di azienda avente una missione. Desideriamo ringraziare tutti i nostri investitori per il loro sostegno e la loro fiducia in questa operazione finanziaria sostenibile, la prima per una compagnia di assicurazioni francese.” Romain Durand, Direttore degli Investimenti, Gruppo Relyen

Per Dominique Godet, Direttore generale di Relyens, “questo finanziamento rappresenta perfettamente uno dei nostri quattro obiettivi ambientali e sociali legati alla nostra ragion d’essere, che ha come obiettivo quello di contribuire alla realizzazione di un mondo più sostenibile. Testimonia inoltre la fiducia riposta dagli investitori istituzionali nella solidità del nostro modello mutualistico e nella capacità di Relyens di contribuire allo sviluppo delle attività dei propri clienti.”

Per questa operazione Sham è stata assistita dallo studio legale Allen & Overy e dalla lead bank Natixis Corporate & Investement Banking, a sua volta rappresentata dallo studio Clifford Chance. Lo studio Ethifinance è intervenuto in qualità di “Second Party Opinion” dell’emissione obbligazionaria sostenibile.