Sparkle annuncia la partnership con Internet.ONE, service provider italo-svizzero attivo nel mercato della banda larga e del cloud computing, per la fornitura di capacità internazionale a supporto del sistema di ripresa automatizzata ONE.vision rivolto

al settore motorsport e già sperimentato nei principali autodromi europei e al Gran Premio d’Italia.

Grazie a telecamere basate su logica Fuzzy, alla telemetria e a un sofisticato sistema di intelligenza artificiale, ONE.vision permette di riprendere in contemporanea, e con diverse angolazioni di ripresa, decine di auto/moto in pista, fornendo un ausilio fondamentale per la direzione gara. Il sistema mette inoltre a disposizione di ogni veicolo una produzione personalizzata in grado di gestire riprese interne ed esterne con cameracar a 360° e di trasmettere l’esperienza di guida in tempo reale con video di qualità fino a 8K, utilizzabile per produzioni TV, live streaming e social media.

Per la gestione del flusso dati, il sistema si poggia sull’infrastruttura Cloud di Internet.ONE e si avvale della rete europea in fibra ottica di Sparkle, in grado di trasportare video con capacità fino a 100G, consentendo così la fruizione dei contenuti in diretta da migliaia di utenti in Italia, Svizzera, Germania e Regno Unito grazie al servizio City2City.  (Farnesina)