Avvocato 39enne di Buenos Aires, Roberto Carles è un uomo vicino alla vicepresidente Cristina Kirchner e allo stesso tempo ha un buon dialogo con papa Francesco. Il governo argentino ha confermato che designerà l'avvocato Roberto Carlés come ambasciatore in Italia

e in questo modo ricoprirà una nuova posizione chiave per la diplomazia e le relazioni bilaterali con Roma da quando il ruolo era diventato vacante lo scorso maggio.

I rapporti con l'Italia sono "ottimi" come definiti dalla Casa Rosada. Dopo il viaggio di Alberto Fernández a Roma lo scorso gennaio, dove il presidente, ha incontrato il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il Presidente Sergio Mattarella, i legami si sono fatti molto più stretti.

Roberto Carlés sarà il successore dell'ambasciatore Macrista Tomás Ferrari, che dal 2016 occupava la sede diplomatica italiana. Per questo il Governo argentino ora ritiene che occorre accelerare le procedure per dare un gesto all'Italia, che ha, a Buenos Aires, un diplomatico attivo e di spicco come l'ambasciatore Giuseppe Manzo.