Un nutrito programma di eventi accompagnerà, a Roma e in tutta Italia, le celebrazioni del Centenario. L' Ambasciatore del Messico, Carlos Garcia de Alba, ha presentato il palinsesto dedicato alle celebrazioni, in un incontro con i giornalisti che si è svolto presso la sede

romana dell'Ambasciata del Messico.

Il Messico è il secondo partner commerciale dell'Italia nel continente americano -ha sottolineato l'Ambasciatore de Alba - prima del Canada e più di Argentina, Brasile e Cile. Nel nostro Paese sono presenti oltre 1.600 aziende italiane che investono, producono e danno lavoro”.  Di contro il Messico ha considerevoli investimenti in Italia, la comunità messicana nel vostro Paese è composta da 7mila persone, siamo il primo produttore di pane e la cucina messicana è molto apprezzata, basti pensare che durante i lockdown e per tutto il periodo del Covid, è stato il cibo più richiesto nel delivery. Oggi, 19 mila commensali vengono serviti ogni giorno, nei ristoranti messicani in Italia. Ma siamo presenti anche in altri settori rilevanti” – ha sottolineato l'Ambasciatore.

Le celebrazioni dei 100 anni di relazioni tra Messico e Italia inizieranno il 1° luglio. Il primo atto sarà la restituzione reciproca, Messico-Italia, di beni culturali e storici.