Il prossimo 2 luglio la Sede dell'Ambasciata del Messico in Italia compirà 100 anni. In un’ottica di diplomazia pubblica, l'Ambasciata realizzerà vari eventi al fine di evidenziare questo importante evento. La celebrazione del Centenario avrà inizio la mattina di venerdì 1° luglio

con una cerimonia di reciproca restituzione di beni tra Messico e Italia. La Compagine dell’Arma dei Carabinieri per la Protezione del Patrimonio Culturale restituirà al Messico un lotto di 30 pezzi considerati patrimonio messicano, in passato sequestrati per essere stati venduti illegalmente su siti Internet, negozi di antiquariato, aste o da privati. Il Messico, a sua volta, in reciprocità, restituirà all'Italia 1.271 documenti dell'eccezionale scultore, pittore e politico italiano Ettore Ferrari. Presente all'evento saranno il Ministro della Cultura della Repubblica Italiana, Dario Franceschini; il Comandante dell’Arma dei Carabinieri, Generale Teo Luzi; il Comandante dell’Arma dei Carabinieri per la Tutela dei Beni Culturali, Roberto Riccardi; il Direttore dell'Archivio Centrale di Stato, Andrea De Pasquale ed il Dottor Arturo Zamora Jiménez. Nella stessa giornata verrà inaugurata una mostra storica di fotografie e documenti relativi all'Ambasciata, presentata la nuova Galleria dei 38 Già Ambasciatori del Messico in Italia dal 1874 e, si svolgerà il convegno "Il Messico a Roma", riguardante i molteplici siti e personaggi legati al Paese presenti nella capitale italiana. I festeggiamenti proseguiranno in quello stesso giorno nel pomeriggio, con l'inaugurazione di una targa commemorativa del Centenario della Sede dell'Ambasciata, evento a cui parteciperanno il Sindaco di Roma Capitale, Roberto Gualtieri ed il Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale del Governo Italiano, Benedetto Della Vedova. Successivamente avrà luogo una tavola rotonda a cui parteciperanno i Già Ambasciatori del Messico in Italia e, a seguire, un incontro musicale binazionale con protagonisti la Banda Musicale della Polizia della Città di Roma e del Mariachi Romatitlán. Il giorno successivo, sabato 2 luglio, verrà inaugurato il nuovo "Giardino del Centenario" dell'Ambasciata, progetto a cura della Console Onoraria del Messico a San Marino, Mara Verbena, così come il nuovo Chiosco patrocinato dall’impresa Interceramic. Allo stesso modo, sarà presentata la scultura “Agave Resplandeciente Grande”, creata e donata dall'artista messicana Chelita Zuckermann. Poco dopo si terrà una conferenza in omaggio all'eccezionale architetto italiano Adamo Boari che progettò, tra le altre grandi opere, il Palazzo delle Belle Arti ed il Palazzo delle Poste di Città del Messico. Boari ha svolto un ruolo importante nel processo di acquisizione da parte del Governo Messicano della Sede dell'Ambasciata a Roma. Infine, la sera del 2 luglio, si terrà il concerto binazionale dal titolo "Un secolo di jazz", del noto compositore e jazzista messicano Israel Varela, con la participazione straordinaria di altri artisti di entrambi i Paesi.