Stampa
Categoria: Istituzioni nazionali

Il Ministero dello Sviluppo Economico sta lavorando in sinergia con il Ministero per il Sud per la realizzazione della Zona Economica Speciale (ZES) anche nel Centro e Nord italia.

A questo scopo, è impegnato a individuare le aree di crisi complessa del Centro-Nord che potranno essere inserite in un piano organico di Zone Economiche Speciali (ZES). L’obiettivo, infatti, è quello di definire, attraverso un dialogo costruttivo con Confindustria e le Regione coinvolte, un piano complessivo per tutte le aree del Centro-Nord ora escluse.

L’accesso agli strumenti previsti dalle ZES rappresenta per le imprese un potenziale da sfruttare sia per l’attrazione di investimenti che in termini di occupazione e di innovazione.

La definizione dei criteri e l'individuazione concreta delle aree interessate sono condizione necessaria perché si possa inserire il piano e le relative risorse nella prossima Legge di Bilancio.