CCIR

Istituzioni, associazioni e imprese che non appartengono alla filiera energetica saranno protagoniste nella promozione dell’efficienza energetica come “Opinion leader” della campagna nazionale “Italia in Classe A”, promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE)

e realizzata dall’ENEA. Hanno aderito finora: Anaci, CGIL (FLCGIL - Lavoratori della Conoscenza), Confapi (Nazionale e Calabria), Fondazione Feltrinelli, Save Venice Airport, SVIM Marche e UIL (Pensionati e Scuola).

ENEA ha rivolto l’invito a farsi ambasciatori della cultura dell’efficienza energetica ai soggetti che prestano particolare attenzione ai temi della sostenibilità, dell’ambiente e della sicurezza, con un’autorevolezza misurata anche in termini di clienti, associati e utenti.

L’obiettivo è rafforzare le azioni di promozione e informazione svolte da ENEA e ampliare la platea dei destinatari dei messaggi dedicati al risparmio e all’uso efficiente dell’energia attraverso il coinvolgimento della popolazione attiva, dei giovani sotto i 24 anni, dei soggetti vulnerabili in condizione di povertà energetica e della popolazione over 65.

In accordo con il MiSE, abbiamo scelto questa azione per consolidare i risultati raggiunti negli anni precedenti e per sperimentare nuovi strumenti di comunicazione in grado di conseguire il raggiungimento di una parte sempre più ampia della popolazione. Le informazioni veicolate sono tese a fornire strumenti utili per consentire a ciascuno di farsi parte attiva nel processo che accompagna e facilita la transizione energetica verso la sostenibilità economica, ambientale e sociale”, sottolinea Ilaria Bertini, direttore del Dipartimento ENEA di Efficienza energetica.

A novembre, sempre nell’ambito di “Italia in Classe A”, l’ENEA promuove il Mese dell’Efficienza Energetica con l’obiettivo di offrire visibilità a iniziative in grado di favorire un uso più consapevole e razionale dell’energia, eliminando sprechi e riducendo i consumi senza rinunciare al comfort nei luoghi di lavoro, nelle abitazioni, nelle scuole.

Istituzioni, imprese, associazioni e scuole sono chiamate a organizzare eventi, attività promozionali e seminari dedicati e a presentare da oggi le proposte all’ENEA tramite il portale di “Italia in classe A”. Se la proposta sarà ritenuta idonea, i soggetti potranno utilizzare il logo della campagna e lo “Starter kit” con materiali utili per eventi e di campagne di sensibilizzazione. ENEA darà ampia visibilità a tutte le iniziative sui propri canali web e social.