CCIR

L’accordo di convenzione appena stipulato tra AVI e FIAIP è la testimonianza del clima di collaborazione che è presente da sempre tra le 612 associazioni aderenti in Confassociazioni. Con un grande comune obiettivo: tutelare sempre più gli interessi

dei consumatori e delle imprese, oltre che favorire un circolo economico virtuoso, ovvero efficiente, efficace e proficuo”. Lo ha dichiarato in una nota il Presidente di Confassociazioni Imprese e Consumatori, Mario Bulgheroni.

L’accordo appena stipulato con la Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali - ha continuato Bulgheroni, che è anche Presidente di AVI, Associazione Professionale Esperti Visuristi Italiani - sarà senza dubbio utile a garantire il reale patrimonio immobiliare degli italiani favorendo anche le casse dell’erario per un potenziale incremento di imposte ipotecarie e catastali, inevase fino ad oggi per difetto. In sintesi gli interventi dei nostri esperti visuristi, che sono in grado di interpretare i dati in maniera precisa e corretta, indicano la condizione sana o insana dell’immobile. Che tradotto significa non solo verificare la corretta, ma spesso errata, intestazione dell’immobile al Catasto ma anche far emergere ipoteche volontarie, ipoteche giudiziali, ipoteche legali, sequestri, pignoramenti, citazioni. E quindi mettere a disposizione le nostre competenze in FIAIP, che rappresenta l’universo immobiliare italiano, rappresenta uno stimolo ulteriore a fare meglio e di più.”

Oggi le agenzie immobiliari multidisciplinari offrono servizi professionali orientati a garantire la massima sicurezza e serenità nel delicato percorso della compravendita immobiliare. I professionisti dell’immobiliare – dichiara Gian Battista Baccarini, Presidente FIAIP - che operano secondo la metodologia professionale UNAFiaip, sviluppano un iter procedurale comune, che codifica ed esplicita una metodologia di analisi delle informazioni, gestione della trattativa e tutela dei clienti privati e delle imprese. In quest’ottica la collaborazione sviluppata con gli esperti visuristi AVI è sempre più importante in quanto integra le competenze offerte da professionisti dell’Associazione Professionale Esperti Visuristi Italiani in campo ipotecario, fiscale e catastale, consentendo all’agente immobiliare di conoscere sempre tutte le informazioni utili per ogni tipologia di compravendita”.

Fare rete tra i professionisti del comparto immobiliare è sempre più importante - sottolinea Paolo Righi, Presidente Confassociazioni Real Estate. Grazie a questa nuova collaborazione tra FIAIP e AVI sarà possibile fornire alla clientela analisi ipotecarie e catastali per immobili e condomini e una consulenza ipocatastale per le successioni e il recupero crediti. Tutto ciò si configura come un’ulteriore garanzia per la clientela delle agenzie immobiliari FIAIP, per i consumatori e le imprese che si rivolgono ai professionisti del settore .”

Attraverso il nostro accordo aiuteremo il consumatore (impresa o cittadino) durante un acquisto o una vendita - ha aggiunto Marco Sorini, Vice Presidente AVI - non solo portandolo a comprendere la differenza tra una visura catastale e una ipocatastale ma anche nel fargli capire quanto sia importante fare un’analisi su tutto il territorio nazionale dello stato patrimoniale del venditore, come persona fisica o come persona giuridica.”

Il patrimonio immobiliare italiano totalizza, nel solo 2019, 6 mila miliardi di euro. Purtroppo è un patrimonio fermo - ha concluso il Presidente di Confassociazioni, Angelo Deiana -. Come fare per renderlo fluido, per farlo circolare? Bisogna puntare alla forza della rete che permette di far incrociare le varie competenze verticali, ovvero quelle specifiche per ogni professione. Una comunione questa che punta a rafforzare, più che a indebolire, ogni singolo vantaggio caratteriale che non solo rende fortemente competitivo l’intero settore e i suoi protagonisti, ma garantisce maggiori tutele per i consumatori. E rafforzamento delle singole qualità, tutela per i professionisti e per i cittadini, iter operativi comuni, rapidi e efficienti sono da sempre, e non mi stancherò mai di dirlo, tra gli obiettivi principali di Confassociazioni per il rilancio del sistema Paese”.