Il Punto di Contatto Nazionale presso il Ministero degli Esteri e dalla Unità Twinning della Commissione Europea ha riconosciuto Svim l’Agenzia di Sviluppo della Regione Marche Full Mandated Body per la partecipazione e gestione di Progetti Twinning

(gemellaggio amministrativo ndr), per il supporto allo sviluppo delle capacità istituzionali da parte dei Paesi candidati all'Adesione (IPA) Albania, Bosnia, Erzegovina, Kosovo, Montenegro, Macedonia, Serbia e Turchia e di quelli nell'area del Vicinato (ENPI) Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Marocco, Palestina e Tunisia e, infine (ENI) Armenia, Azerbaijan, Bielorussia, Georgia, Moldavia e Ucraina.

Lo strumento dei Twinning, i gemellaggi amministrativi, è stato istituito dalla Commissione Europea nel 1998 e nasce con la finalità di fornire assistenza ai Paesi candidati all'adesione nel processo di Institution Building, ovvero nell'adeguamento amministrativo e normativo delle Amministrazioni nazionali all'acquis comunitario. A seguito dei risultati ampiamente positivi registrati nell'applicazione dei gemellaggi amministrativi, la Commissione ha ritenuto opportuno estenderli poi anche a Stati diversi da quelli candidati all'adesione, i così detti Paesi nell’area del Vicinato. Durante i Twinning i dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni centrali e periferiche di uno Stato membro, che è risultato aggiudicatario di un Twinning, effettuano missioni estere di breve periodo nello Stato beneficiario, per svolgere attività di formazione rivolte ai funzionari pubblici dello stesso settore. “È un grandissimo riconoscimento questo ottenuto dalla nostra Agenzia – ha dichiarato Gianluca Carrabs Amministratore Unico di Svim – che nasce dal costante impegno che le nostre donne e i nostri uomini, quotidianamente, anche in questo momento, di pandemia, svolgono al servizio della comunità marchigiana. Svim da tempo svolge attività di assistenza tecnica alla Regione Marche, ed è stata più volte presa come best practice in Europa. Nel mese di febbraio 2019 la nostra Agenzia è stata menzionata come esempio virtuoso dal Presidente del Comitato Europeo delle Regioni proprio per questa specifica attività di trasferimento di know how all’interno delle Regioni europee per il Patto dei Sindaci. Ad inizio anno, Svim è stata insignita del premio “Migliore Agenzia di Sviluppo 2019 in Europa” nell’ambito del “Premio EURADA” – “EURADA AWARDS”. Quello di oggi non è quindi da intendersi come un riconoscimento celebrativo, ma soprattutto operativo e di sostanza che permetterà di esportare le capacità gestionali di Svim in altri Paesi del mondo”.