Forte componente digitale per la campagna di promozione del Made in Italy a sostegno delle esportazioni italiane e dell’internazionalizzazione del sistema economico nazionale, “Italy is simply extraordinary: beIT”, il nuovo ambizioso progetto lanciato

dal ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle  imprese italiane, a valere sul “Fondo per la Promozione Integrata” istituito con il decreto-legge “Cura Italia”. La campagna avrà una dimensione globale con un focus particolare su 26 Paesi, cob due obiettivi principali: raccontare al pubblico internazionale in maniera originale e innovativa l’Italia, i suoi valori e talenti, le sue competenze e le straordinarie potenzialità. E sostenere l’internazionalizzazione delle filiere del nostro sistema produttivo, ampliando e diversificando i mercati esteri di riferimento per le piccole e medie imprese italiane.

Si tratta di una campagna di nation branding mai realizzata prima per l’Italia, con un approccio nuovo, più complesso, ambizioso che vuole raccontare al pubblico internazionale l’Italia di oggi a 360 gradi”, ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio alla presentazione.

L’ambasciatore Lorenzo Angeloni, direttore generale per la Promozione Paese alla Farnesina, ha spiegato che “la campagna cade in un momento propizio perché l’export è in aumento rispetto al 2019, con dati record”. “L’impatto della campagna dipenderà da come sapremo coniugare l’offerta di Italia che spesso è occasionale e a volte disordinata e che la campagna deve portare a essere sistemica ed esaustiva con la domanda di Italia, anche quella ancora inespressa, che va intuita”.

Il presidente della Luiss Guido Carli, Vincenzo Boccia, ha ricordato il contributo dell’università nel progetto: “Il racconto ha una capacità che va oltre al comunicazione e la Luiss c’è perché è parte di questa filiera e mette a disposizione l’analisi dei dati, l’accademia e lo studio delle potenzialità dell’Italia all’estero. La Luiss cerca di contribuire con orgoglio a un progetto per la crescita dell’export, un’operazione nell’interesse di tutti”.

La campagna partirà il 29 novembre 2021 e durerà sino ad agosto 2022.

La pianificazione è digital first grazie ai canali digitali e alla costruzione di una nuova identità visuale e linguistica per il complesso dell’attività di promozione dell’Italia nel mondo, di piattaforme e “landing pages” dedicate, profili sociali e contenuti originali, testi, audio e video, che verranno creati durante l’intero arco della campagna.