CCIR

Raccogliendo le istanze delle associazioni degli universitari dell’Ateneo “Gabriele d’Annunzio”, la neo presidente dell’Adsu Chieti-Pescara, dottoressa Isabella Gualtieri, si è fatta promotrice di un tavolo di lavoro con il magnifico rettore Sergio Caputi e il Presidente

del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri. Nel corso del vertice, svoltosi ieri pomeriggio, è stata affrontata da più angolazioni un’analisi mirata sull’esigenza e sulle modalità per garantire la copertura finanziaria delle borse di studio per tutti gli studenti che ne hanno diritto. È stato quindi ridefinito un Patto di co-governance per la gestione e lo sviluppo dei servizi, dei benefici e delle attività inerenti il diritto allo studio nel suo complesso, che ha appunto al suo centro il riconoscimento del 100% delle borse di studio agli universitari idonei. L’intesa, oltre a dimostrare la capacità delle varie componenti istituzionali nel fare squadra per il raggiungimento di un obiettivo condiviso, dà all’Università “Gabriele d’Annunzio” un valore aggiunto ed esercita un’attrattiva territoriale sulla popolazione studentesca, poiché è capace di porsi come modello di efficienza e di razionalità nell’investire sulle risorse.