L’offensiva SUV di Groupe PSA, con i suoi 13 modelli lanciati nel mondo dai 5 marchi Peugeot, Citroën, DS Automobiles, Opel e Vauxhall, alimenta la dinamica commerciale positiva dell’azienda nel primo semestre 2018. Le vendita di SUV rappresentano circa il 28%

delle vendite del Gruppo, pari a oltre 609 300 unità. Il successo di questi modelli colloca a fine maggio Groupe PSA al 2° posto in Europa, con una quota di mercato del 16,9% in questo segmento e al 1° posto nel segmento dei B-SUV.

Peugeot è il 1° marchio del mercato europeo nel segmento dei SUV, con più di 339 200 SUV venduti nel mondo (+26%). Dall’inizio dell’anno, Peugeot conferma soprattutto la dinamica positiva del SUV PEUGEOT 3008 venduto in 144 000 unità (+37%) e beneficia anche del successo del nuovo PEUGEOT 5008, che rappresenta 58 900 vendite.

L’offensiva SUV Citroën lanciata lo scorso autunno è sostenuta da C3 Aircross in Europa e da C5 Aircross in Cina, che totalizzano circa 80 000 vendite nel primo semestre 2018 e 135 000 sin dal lancio. I lanci nel secondo semestre di C4 Aircross in Cina e di C5 Aircross in Europa permetteranno a Citroën di accelerare la sua offensiva.

Lanciato nel mondo nel febbraio 2018, DS 7 CROSSBACK, la prima DS di seconda generazione, è al centro della crescita di DS Automobiles che nel secondo trimestre registra +35%. Due clienti su tre scelgono le sue versioni alto di gamma, e se

DS 7 CROSSBACK propone sin dalla versione di ingresso gamma un equipaggiamento premium, un cliente su due acquista l’opzione DS CONNECTED PILOT che apre la strada al veicolo a guida autonoma di livello 2.

Anche i marchi Opel e Vauxhall conducono un’offensiva prodotti storica nel segmento dei SUV con la famiglia X composta da Crossland X, Mokka X, e Grandland X, che ha ottenuto 167 200 vendite nel primo semestre, pur rimanendo concentrati sul miglioramento della redditività, coerentemente con il piano strategico PACE!.

Groupe PSA registra un nuovo record delle vendite di VCL:  289 500 unità vendute, in aumento del 32,8%.  Esclusa l’integrazione di Opel/Vauxhall, l’incremento è pari all’8,3%.

Dopo il rinnovamento dei furgoni compatti nel 2016, Il Gruppo compie un nuovo passo avanti nella modernizzazione della sua offerta di VCL con l’introduzione, nel secondo semestre, di una nuova generazione di furgoncini (PEUGEOT Partner e CITROËN Berlingo Van e OPEL/VAUXHALL Combo).

In Europa, Groupe PSA, leader del mercato con più di un veicolo venduto su quattro, è anche leader, a fine maggio, dei sottosegmenti furgoncini (35,2% di quota di mercato) e dei veicoli commerciali intermedi (26,2% di quota di mercato).

Nei mercati extraeuropei, il Gruppo porta avanti la sua offensiva VCL: in Eurasia le vendite aumentano del 9% con la nuova produzione locale dei nuovi PEUGEOT Expert e CITROËN Jumpy introdotti nel 1° semestre 2018, e in America Latina, la rinnovata offerta di prodotti e servizi contribuisce alla crescita dei volumi del 27,8%.