Carlos Tavares, Presidente del Direttorio di Groupe PSA dichiara: ‘Peugeot Citroën DS hanno realizzato progressi significativi per il 5° anno consecutivo e completato la prima fase del piano strategico Push to Pass con risultati eccezionali. Ciò dimostra la capacità del nostro Gruppo

di generare una crescita redditizia e ricorrente. Opel Vauxhall ha gettato le basi per un futuro sostenibile con il piano PACE! e la volontà di liberare un potenziale supplementare. Entriamo nella seconda fase del piano Push to Pass con fiducia, in un contesto economico di venti contrari ancora più forti. Nessun dubbio che il nostro approccio agile, incentrato sul cliente e socialmente responsabile, farà la differenza. ’

Il pagamento di un dividendo di 0,78€/azione sarà sottoposto al voto della prossima Assemblea Generale degli Azionisti.

Il fatturato del Gruppo è pari a 74 027 M€ nel 2018, in aumento del 18,9% rispetto al 2017 e cresce del 23,3%[1] a tasso di cambio (2015) e perimetro costanti. Il fatturato della divisione Automotive PCD è pari a 43 027 M€ in aumento del 5,6% rispetto al 2017. Tale aumento proviene segnatamente dal mix prodotto (+4,0%), dal miglioramento dei mix volume e paese (+1,2%), dalle vendite ai partner (+1,7%) e dai prezzi (+1,3%), che compensano gli effetti negativi dei tassi di cambio (-2,7%). Il fatturato della divisione Automotive OV è pari a 18 306 M€ nel 2018 rispetto a 7 238 milioni di euro degli ultimi 5 mesi del 20171.

Il risultato operativo corrente del Gruppo ammonta a 5 689 M€, in crescita del 43%. Il risultato operativo corrente di PCD registra un incremento del 21,9% rispetto al 2017, ed è pari a 3 617 M€. Questo livello di redditività record dell’ordine dell’8,4% è stato raggiunto nonostante l’impatto negativo dei tassi di cambio e dell’aumento del costo delle materie prime, e grazie a un mix prodotto e a condizioni di prezzo favorevoli nonché al prosieguo della riduzione dei costi. Il risultato operativo corrente di OV comporta profitti per 859 M€ nel 2018 contro una perdita di 179 M€ negli ultimi 5 mesi del 20171.

Il margine operativo corrente del Gruppo è del 7,7%, in aumento di 1,3 punti rispetto al 2017. I ricavi e oneri operativi non correnti del Gruppo ammontano a -1 289 M€, rispetto a -904 M€ del 2017. Il risultato finanziario del Gruppo è pari a -446 M€ contro -238 M€ nel 2017. Il risultato netto consolidato del Gruppo ha raggiunto 3 295 M€, in crescita di 948 M€ rispetto al 2017. Il risultato netto quota Gruppo è pari a 2 827 M€, rispetto a 1 924 M€ nel 2017. Il risultato operativo corrente di Banque PSA Finance è pari a 939 M€[2], in aumento del 48,6%. Il risultato operativo corrente di Faurecia ammonta a 1 263 M€, in crescita del 9,3%. Il Free Cash Flow delle attività industriali e commerciali è pari a 3 501 M€ di cui 1 357 M€ per OV.

Lo stock totale PCD, compresa la rete indipendente e gli importatori, ammonta a 485 000 veicoli al 31 dicembre 2018, in aumento di 40 000 veicoli dalla fine del 2017. Lo stock totale OV, compresa la rete indipendente, è di 195 000 veicoli al 31 dicembre 2018, in calo di 32 000 veicoli dalla fine del 2017.

La posizione finanziaria netta delle attività industriali e commerciali ammonta a 9 098 M€ al 31 dicembre 2018, rispetto a 6 194 M€ al 31 dicembre 2017. Il pagamento di un dividendo di 0,78€/azione sarà sottoposto al voto della prossima Assemblea Generale degli Azionisti. La data di stacco del dividendo è fissata al 2 maggio 2019 e la data di pagamento sarà il 6 maggio 2019.

Prospettive di mercato: Nel 2019, il Gruppo prevede un mercato automobilistico stabile in Europa, in calo dell’1% in America Latina e del 3% in Cina, e in aumento del 5% in Russia.