CCIR

Nei primi sei mesi, Groupe PSA ha immatricolato in Italia 195.248 vetture e veicoli commerciali dei marchi Citroën, DS Automobiles, Opel e Peugeot, pari ad una quota di mercato del 16,6%, guadagnando 1,1 punti percentuali

rispetto all’analogo periodo del 2018. L’incremento è il maggiore sul mercato italiano tra i gruppi automobilistici e rafforza il secondo posto in Italia in termini di quota.

Nel primo semestre tutti i brand di Groupe PSA hanno una quota di mercato in crescita, a dimostrazione di una gestione commerciale armoniosa e profittevole in grado di coprire tutti i principali segmenti del mercato.

L’immatricolato complessivo del Gruppo aumenta del 4,1% in controtendenza rispetto al mercato che registra un -2,7%.

Buone performance anche nel mercato dei veicoli commerciali con oltre 18.600 immatricolazioni nei sei mesi del 2019 ed una quota del 19,5%, che consente a Groupe PSA Italia di consolidare il secondo posto in termini di quota di mercato. Da segnalare le eccezionali performance del brand Opel, nel mercato dei veicoli commerciali, che sta conquistando rapidamente quote di mercato (4,5%) con una crescita del 59%, 1,4 punti percentuali in più rispetto al primo semestre 2018.

Le auto che più hanno contribuito al successo del Gruppo nel semestre sono state: Citroën C3 (con oltre 24.000 immatricolazioni e terzo modello più venduto in Italia nel segmento B) e la gamma dei SUV che, grazie ad un’ampia offerta per dimensioni e prestazioni, rappresenta oltre il 43% del mix di vendite (40.840 immatricolazioni).