CCIR

Abidjan, la capitale economica e la città più popolosa della Costa d'Avorio, continua a investire per rafforzare il proprio sistema di trasporto pubblico, ingrandendo la propria flotta di autobus. L'ultimo ordine effettuato da IVECO BUS,

il brand globale di autobus di CNH Industrial consta di 200 autobus Crossway Low Entry (LE) e 50 Crealis Natural Power (NP) da 18 metri. Questa consegna

ornirà ad Abidjan le più recenti tecnologie GNC (Gas Naturale Compresso) e BRT (Bus Rapid Transit). La tecnologia BRT è progettata per migliorare la capacità e l'affidabilità di un sistema di trasporto pubblico basato sugli autobus.

La firma che ha sancito questo nuovo ordine ha avuto luogo il 5 luglio, in presenza di Amadou Kone, Ministro dei Trasporti della Costa d'Avorio, Meité Bouaké, Direttore di SOTRA, e Sylvain

Blaise, Direttore della Divisione autobus globale di CNH Industrial. La Costa d'Avorio è il primo paese nel continente africano a ordinare autobus GNC di alta gamma. Questa scelta privilegia veicoli a basso impatto ambientale, in grado di essere anche la soluzione ideale per il paese, date le sue importanti riserve di gas naturale sia nell’entroterra che off-shore.

Con questo accordo, la flotta di IVECO BUS attivi raggiungerà gli oltre 750 autobus cittadini, 100 dei quali sono BRT alimentati a GNC. Oltre alla sua leadership nel gas naturale, IVECO BUS è anche all'avanguardia nelle soluzioni BRT. Per questo, Abidjan ha investito per trasformare la struttura del proprio sistema di trasporto pubblico in una soluzione BRT ad alta capacità.

I veicoli a gas naturale sono una risposta efficace per ridurre l'inquinamento e rappresentano una soluzione reale, matura ed efficiente per il trasporto di massa di passeggeri. I veicoli GNC offrono numerosi benefici, tra cui un basso costo di gestione e una riduzione dell'inquinamento e del rumore: l'emissione di polveri sottili è ridotta quasi a zero, quelle di ossido di azoto sono ridotte di oltre un terzo e il livello di rumore è dimezzato.