DS 3 CROSSBACK, SUV compatto della gamma DS, definito come icona di stile High-Tech, dimostra ancora una volta di sapersi evolvere e di migliorare le proprie tecnologie avendo come priorità quella di ofrire una risposta a quanto i clienti cercano sul mercato.

Stile e tecnologia sono infatti due elementi fondanti di questo modello: uno stile scultoreo, che attraverso le sue linee dona un carattere molto deciso al design esterno di DS 3 CROSSBACK. Stile che ritroviamo anche negli interni, che esaltano la capacità del brand di offrire materiali pregiati e lavorati artigianalmente per impreziosire e personalizzare l’interno della propria auto, grazie anche alla possibilità di scelta tra le 5 ispirazioni DS a disposizione dei clienti.

L’altro elemento che compone il DNA di DS 3 CROSSBACK è la tecnologia, che ritroviamo negli strumenti che supportano la guida, come il DS DRIVE ASSIST che, nella sua versione più completa contempla, oltre al sistema di frenata di emergenza che funziona fino ai 140 Km/h, il sistema di correzione automatico della traiettoria in caso di pericolo nell’angolo morto, il Lane Positioning Assist, l’Adaptive Cruise Control e il riconoscimento esteso della segnaletica stradale.

La tecnologia che rappresenta il cuore di ogni automobile, il motore, da oggi si evolve su DS 3 CROSSBACK con una evoluzione del motore Diesel Blu HDi da 130 CV. La nuova motorizzazione è stata progettata per rispettare le ultime normative in tema di inquinamento, così i progettiisti di DS Atuomobiles sono riusciti a superarsi, portando l’efficienza di questo motore ai massimi livelli.

Nella sua nuova versione il Blue HDi 130 ha abbassato i consumi minimi che sono passati da 4,7 l/100Km a 4,5 l/100Km, calcolati sul ciclo misto WLTP. I consumi, abbassandosi, portano con sé anche una minore produzione di CO2, che passa dai 124 g/Km agli attuali 119 g/Km (valore minimo del ciclo misto WLTP). Ma il risultato più straordinario ottenuto è senz’altro quello relativo all’abbattimento del particolato, che scende del 37% rispetto alla versione precedente del motore passando da 0,65 mg/Km a 0,41 mg/Km.

La nuova motorizzazione potrà vantare, grazie a questi risultati, la nuova omologazione EURO 6D ISC FCM.

Una evoluzione tecnologica che, oltre ad andare incontro alle normative attuali, conferma che DS 3 CROSSBACK ha la capacità di offrire oggi lo stile e la raffinatezza del savoir-faire parigino del brand DS offrendo ai clienti la libertà di scegliere la motorizzazione che preferisce tra benzina, diesel o full electric, con la consapevolezza di affidarsi a un brand che ha nello sviluppo ecosostenibile delle tecnologie un punto di forza e un riferimento per la propria strategia.