Il fatturato della divisione Automotive è pari a 12 Md€, in crescita dell’1,2%, grazie alla solidità ricorrente del mix prodotto e della politica dei prezzi; Il fatturato di Groupe PSA è pari a 15,5 Md€, in calo dello 0,8%; Successo degli ultimi lanci con un mix crescente delle versioni elettrificate

che contribuiscono alla leadership del Gruppo in materia di CO2. Incremento significativo delle vendite in Medio Oriente e Africa Il fatturato di Groupe PSA nel terzo trimestre 2020 è pari a 15 453 M€, contro 15 579 M€ nel terzo trimestre 2019.

Il fatturato della divisione Automotive ammonta a 11 964 M€ in aumento dell’1,2% rispetto al terzo trimestre 2019. Un mix prodotto robusto (+5,8%) nonché l’impatto positivo dei prezzi (+1,5%), di altri effetti (+2,7%) e l’aumento delle vendite ai partner (+0,1%) compensano abbondantemente il calo dei volumi e del mix paese (-6,8%) e l’effetto negativo dei tassi di cambio (-2,1%) guidati soprattutto dalla lira turca e dal peso argentino. Il mix prodotto robusto deriva dal successo degli ultimi lanci del Gruppo e in particolare di Peugeot 208, Peugeot 2008, Opel Vauxhall Corsa, tutte disponibili in versione 100% elettrica e con motore termico, e di Citroën C5 Aircross PHEV.

Il Gruppo ha venduto 589 000 veicoli nel mondo nel terzo trimestre 2020 continuando a dare la priorità alla redditività e alla generazione di cash.

Lo stock totale a fine settembre 2020 ammonta a 428 000 veicoli (compreso lo stock posseduto dalla rete indipendente e dagli importatori), in calo del 26% rispetto a fine settembre 2019. Il fatturato di Faurecia è in calo del 7,4% ed è pari a 3 874 M€.

Prospettive di mercato: Nel 2020, il Gruppo prevede un calo del mercato automobilistico del 25% in Europa, del 30% in America Latina, del 20% in Russia e del 10% in Cina. Obiettivo operativo (invariato): Groupe PSA si è prefisso l’obiettivo di un margine operativo corrente medio superiore al 4,5% per la divisione Automotive nel periodo 2019-2021.