UNRAE ha elaborato una stima del mercato dei veicoli industriali con massa totale a terra superiore alle 3,5t che ha fatto registrare in dicembre una perdita delle immatricolazioni pari a –6,1% rispetto al dicembre del 2019, con 2.045 unità immatricolate contro 2.177.

L’intero 2020 denuncia così un calo consolidato di -13,8% rispetto al 2019 (20.370 immatricolazioni contro 23.628).  Nel comparto dei veicoli pesanti, con massa totale a terra uguale o superiore alle 16t, la perdita del mercato a dicembre fa registrare –5,1% su dicembre 2019 (1.670 unità immatricolate contro 1.759), che porta il risultato del comparto per il 2020 a –12,7% sullo stesso periodo del 2019 (16.567 immatricolazioni contro 18.985).