Quello che è iniziato 20 anni fa con l'introduzione di un comando rotante e un display digitale è ora un'esperienza totalizzante, intelligente e multisensoriale su misura per l'utente e a portata di mano.

Questo è ciò che rappresenta il nuovo BMW iDrive, che introduce un nuovo cambio di paradigma, questa volta verso un dialogo naturale tra l'utente e il proprio veicolo: più intuitivo, personale e stimolante, ma anche coinvolgente a livello emotivo.

La nuova generazione del BMW iDrive porta l'interazione tra guidatore e veicolo in un’era digitale in cui molti ambiti della vita quotidiana diventano sempre più intelligenti. La nuova interpretazione del sistema operativo BMW equipaggia il veicolo affinché instauri un rapporto con chi è a bordo diventando un partner digitale, intelligente e proattivo in qualsiasi contesto. Si crea così un dialogo naturale con l'obiettivo di adattare con precisione tutte le funzionalità controllate tramite il BMW iDrive alle esigenze e alle preferenze del guidatore a seconda della situazione.

Alla base di questa esperienza utente unica ci sono il nuovo BMW Operating System 8, una nuova generazione di display, controlli e software, e una connettività ed elaborazione dati estremamente potenti. Il nuovo iDrive sarà introdotto gradualmente in tutte i segmenti di veicoli, e debutterà alla fine di quest'anno sulla BMW iX e poi anche all’interno della BMW i4.

La capacità del BMW Intelligent Personal Assistant di adattarsi alle esigenze e alle routine individuali del guidatore, così come alle situazioni in corso, lo rende - più che mai - un canale operativo centrale dell'interazione uomo-macchina. Il sistema operativo è stato progettato con una chiara attenzione all'interazione basata sul dialogo utilizzando il linguaggio naturale e il funzionamento touch tramite il BMW Curved Display. Ci sono poi i "Great Entrance Moments", che portano emotività nel rapporto tra conducente e veicolo anche prima che quest’ultimo salga a bordo. Questa nuova esperienza accoglie il guidatore e lo invita ad entrare nel veicolo attraverso una routine accuratamente coreografata. Durante il viaggio, le nuove modalità "My Modes" utilizzano un'interazione onnicomprensiva di varie funzioni per evocare momenti speciali adatti alla situazione sulla base di una combinazione di caratteristiche del veicolo e dell'ambiente interno.

Il nuovo BMW iDrive elabora costantemente una grande quantità di dati auto-generati, informazioni disponibili online e dati importati dalla flotta di veicoli del BMW Group per soddisfare i desideri del guidatore in maniera coerente con le variabili di contesto. Il BMW ID apre la strada a una personalizzazione ancora maggiore. Questo sistema riconosce situazioni d’uso ricorrenti, impara da esse e fornisce suggerimenti su come specifiche funzionalità possano essere attivate di conseguenza. Il Remote Software Upgrade permette al nuovo BMW iDrive di beneficiare di regolari miglioramenti da remoto (over-the-air), di integrare ulteriori funzioni e di essere sempre aggiornato.