BMW Motorrad conclude l'anno con risultati record nonostante le grandi sfide. Con 194.261 unità (+14,8%), il 2021 è stato l’anno migliore dalla fondazione di BMW Motorrad (anno precedente: 169.272). Markus Schramm, Head of BMW Motorrad: "Il fatto che siamo riusciti a concludere

il 2021 con questofantastico risultato per BMW Motorrad non solo mi rende felice, ma anche incredibilmente orgoglioso. È proprio nei momenti di crisi che si può capire quanto una squadra sia unita. Quest'anno, vorrei quindi esprimere un ringraziamento speciale a tutti i dipendenti e ai partner commerciali di BMW Motorrad che hanno reso possibile questo successo grazie al loro impegno personale e alla loro flessibilità. Il mio sincero ringraziamento va anche ai nostri clienti per la loro fedeltà, fiducia e sostegno".

Forte crescita delle vendite in Europa e Asia

L'Europa ha registrato una forte crescita delle vendite nel 2021. L'Italia (16.034 unità consegnate al Cliente finale / +15,2 %), la Spagna (12.616 unità consegnate al Cliente finale / +14,4 %) e la Francia (19.887 unità consegnate al Cliente finale / +13,4 %) sono stati i più importanti motori di crescita, in grado di incrementare costantemente i propri risultati. In totale in Europa, Germania compresa, sono stati consegnati 9.100 veicoli in più rispetto all'anno precedente. Anche il mercato asiatico continua ad espandersi. La Cina (14.309 unità consegnate al Cliente finale / +21,4%) è uno dei mercati più forti dell'Asia per crescita e volumi, con un incremento a due cifre. L'India continua a espandersi fortemente, registrando un’ottima crescita del 102,5% e un notevole risultato di 5.191 unità consegnate al Cliente finale.

Vendite stabili in Germania con una lieve decelerazione

La Germania rimane di gran lunga il più grande mercato per BMW Motorrad. Con 25.972 unità vendute, BMW Motorrad difende ancora la posizione di produttore di moto di maggior successo nel mercato tedesco nel 2021.