Grazie alla collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, l’Unrae ha finalmente potuto analizzare per la prima volta il fenomeno del noleggio a lungo termine a privati, che negli ultimi anni sta assumendo dimensioni rilevanti. Sono sempre di più

infatti gli utilizzatori privati che scelgono di prendere un’auto a noleggio a lungo termine rispetto all’acquisto in proprietà, preferendo un canone fisso mensile che ingloba anche le principali spese di gestione. In particolare, nell’ultimo trimestre del 2021 dei 135.346 contratti di noleggio a lungo termine di autovetture, il 15,5% (circa 21.000 unità) è stato destinato ad un utilizzatore privato. Sommando all’acquisto diretto il noleggio a lungo termine, la quota di mercato degli utilizzatori privati sul mercato del nuovo passa dal 63,2% al 70,2% nell’ultimo trimestre dell’anno. Sul fronte dei veicoli commerciali il fenomeno è chiaramente marginale e nello stesso periodo, del totale contratti di noleggio a lungo, l’1,8% è fatto da privati. Il diesel è la motorizzazione più richiesta, ma plug-in ed elettriche coprono rispettivamente il 9,6% e il 7,8% delle preferenze delle autovetture noleggiate a privati, segno che la modalità del noleggio a lungo si presta bene alle nuove motorizzazioni soggette a rapida evoluzione. A livello geografico, il noleggio a lungo a privati supera il 45% di penetrazione sul totale Nlt in Calabria, seguono Puglia e Molise con oltre il 30%. Il Trentino Alto Adige si colloca all’ultimo posto con l’1%. Alimentazioni – Contratti di Noleggio a lungo termine di autovetture Totale e a Privati Con il 38,1% delle preferenze il diesel è la motorizzazione prescelta dai privati che prendono le auto a noleggio, segue il motore a benzina con il 20,9%. A poco più di un punto percentuale di distacco si posizionano le ibride (19,5%), rilevante la quota di plug-in, al 9,6% e delle elettriche al 7,8%. Regioni e Province – Contratti di Noleggio a lungo termine di autovetture Totale e a Privati Dall’analisi della penetrazione del noleggio a lungo termine a privati sul totale per regione, come si evince dal grafico, il peso dei privati supera il 45% in Calabria, il 34,1% in Puglia e il 30,3% in Molise. Da sottolineare l’1% di penetrazione del noleggio a privati in Trentino Alto Adige, che nasconde il fenomeno del rent to rent. Roma è la provincia con il maggior numero di noleggi a lungo termine a privati, seguita da Milano. L’analisi esposta è una sintesi dei principali risultati sugli utilizzatori del noleggio a lungo termine che l’Unrae è in grado di dettagliare in modo ancora più approfondito.