Festa di compleanno che dà avvio a un'estate piena di eventi con l’obiettivo di coinvolgere non soltanto i numerosi diportisti della struttura portuale ma l’intera collettività. Il porto, l’unico hub in Sicilia lungo le rotte del Mediterraneo, è un’infrastruttura che opera al servizio della nautica siciliana e da anni si è consolidato, soprattutto in estate, come luogo d’incontro per la comunità locale. In inverno, invece, sono centinaia i diportisti stranieri che provengono da ogni parte del mondo per svernare proprio a Marina di Ragusa, complice un clima favorevole e le attività che non mancano mai.

Il compleanno del porto sarà festeggiato oggi con un doppio spettacolo in piazza con straordinaria musica e cabaret. Un’occasione in più per ritrovarsi al porto e ripercorrere insieme le tappe principali dalla nascita, avvenuta attraverso un progetto di finanza con fondi europei.

Un’infrastruttura che è subito divenuta volano anche per parte dell’economia locale e per il comparto turistico grazie alla possibilità di accogliere imbarcazioni di media dimensione e yacht super lusso. Ma il Porto Turistico Marina di Ragusa si contraddistingue anche per le sue caratteristiche di totale sicurezza all’interno della darsena e per una serie di importanti servizi come il cantiere navale.

L’amministratore unico della società di gestione, Gaspare Castro, guarda a questo traguardo con rinnovata soddisfazione anche alla luce dei positivi risultati raggiunti con la presenza di diportisti da tutto il mondo che, nella navigazione lungo il Mediterraneo, scelgono il porto durante il proprio viaggio in mare.

I 10 anni di attività del Porto Turistico Marina di Ragusa hanno un significato che va ben oltre quello meramente  numerico – spiega l’amministratore Castro - Corrispondono infatti a un rilancio turistico ed economico della frazione balneare che in questi anni, complice una struttura moderna ed efficiente, è diventata sempre di più meta preferita per turisti, vacanzieri ma anche residenti della intera provincia di Ragusa i quali scelgono proprio Marina di Ragusa per concedersi ore di relax e divertimento nei locali della movida costiera. Il nostro porto – continua Castro - costituisce uno dei principali punti di approdo per le imbarcazioni turistiche provenienti dalla vicina isola di Malta in quanto gode di una privilegiata posizione baricentrica nel Mediterraneo, ma anche una comoda “porta” di ingresso via mare per la provincia di Ragusa e i luoghi di Montalbano. In questi anni, siamo stati con orgoglio parte attiva di una gestione virtuosa che per le ricadute sociali ed economiche che essa comporta, oggi vede l’intera provincia in festa per questa ricorrenza”.

Da due anni a guidare il team del porto c’è la direttrice Germana Lombardo: “Siamo orgogliosi di festeggiare questa tappa importante per tutta la comunità – commenta la Lombardo – il porto è infatti ormai divenuto sinonimo di accoglienza, non solo per i diportisti, ma per tutta la collettività, grazie anche ai vari eventi che vengono organizzati e che servono ad allietare la permanenza di chi vive il porto. Negli ultimi anni – prosegue la direttrice Lombardo – ospitiamo sempre più eventi importanti legati al mondo della vela e prestiamo particolare attenzione ai giovani che vogliono avvicinarsi agli sport acquatici, che fanno del nostro porto un punto di riferimento nel mondo sportivo”.

il Porto Turistico Marina di Ragusa vivrà un calendario di eventi da non perdere, alcuni dei quali in collaborazione con il Comune di Ragusa.

Particolare attenzione alla cultura poi, con la rassegna letteraria Porto un libro,

La bellezza del Porto si presta a diventare naturale scenario spettacolare di sfilate di alta moda, dedicate agli abiti da sposa e da cerimonia:

E il 21 settembre chiude la bella stagione l’ormai tradizionale festa dell’Addio all’Estate con concerti e gli attesissimi e fuochi d’artificio che si specchiano sul mare.