CCIR

Australian Travel  si avvia a tirare le somme di un anno che è stato costellato di novità, dal reparto commerciale all’introduzione di nuove destinazioni, che si affiancano al mondo “Down Under” e alle mete dell’area Pacifico, Sud Est Asiatico

ed Emirati Arabi, dal potenziamento del sito, al contatto con le agenzie grazie all’ampliamento della struttura dedicata alla vendita sul territorio.
«Spesso non sono sufficienti perizia e professionalità dei programmatori e del booking, velocità nella risposta al preventivo, competitività per i costi e l’elasticità delle proposte, tutte caratteristiche che sono consone al nostro modello di business per avere successo in un settore altamente competitivo come il nostro - spiega Agatino FALCO, owner - Ma sono soddisfatto dell’andamento delle operazioni perché il mercato risponde alle sollecitazioni che hanno come denominatore comune la “professionalità” che mettiamo in ogni nostra relazione con le adv».
Il dopo estate parte con un ampliamento della programmazione, nella quale vengono introdotte, su ogni meta, nuove proposte che allargano il ventaglio dell’offerta in maniera non solo quantitativa ma qualitativa e, soprattutto, modulare.
«Credo che la forza di un to di piccole dimensioni come il nostro - prosegue FALCO - stia nella capacità di dare costantemente valore aggiunto ad ogni proposta, sia a livello di prezzo, importante ma non fondamentale, oggi che le adv preferiscono una consulenza approfondita al mero risultato monetario immediato, per tenersi il cliente nel tempo con un’accurata proposta che incontri la reale domanda e aspettativa,  sia a livello di capacità di centrare il “desiderata” del passeggero per gratificare l’agenzia con il 100% di successo nella proposta che deve vedere una risposta pronta e totalmente, esaustiva».
Anche l’assetto commerciale ha subito dei nuovi innesti e ad affiancare la squadra esistente arriva Alessio Perazzoli, come figura commerciale di riferimento per la Lombardia Est, mentre Stefano Galimberti, prosegue, con l’entusiasmo che lo contraddistingue, ad occuparsi della Lombardia Ovest. 
«Nonostante l’anno molto particolare un po’ per tutti, mi pare, con grandi eventi e rivoluzioni di assetti - conclude FALCO - registriamo un rafforzamento della programmazione cui deve far seguito la capacità di informare il mercato con la forza commerciale sul territorio, arricchita dall’ingresso di Alessio Perazzoli, figura di grande esperienza e di  lungo corso nel nostro settore. Alessio ha sicuramente le capacità e la preparazione per assistere le agenzie sul territorio con attenzione e professionalità e questo ci permetterà di essere ancora più attenti alle singole esigenze. Confermo così la nostra policy aziendale ispirata alla politica dei piccoli passi, perché l’accuratezza del servizio deve sempre essere ciò che ispira il nostro lavoro».