CCIR

L’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata di Turchia rinnova anche quest’anno la propria adesione alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, giunta alla 22esima edizione, che si terrà a Paestum dal 14 al 17 novembre 2019

 presso il Centro Espositivo Savoy Hotel.

Focus principale per la Turchia, nel corso di questo importante appuntamento culturale volto a promuovere il patrimonio archeologico mondiale, sarà il sito archeologico di Göbeklitepe, Patrimonio Mondiale UNESCO dal 2018, a cui è stato dedicato il 2019 quale ‘Anno di Göbeklitepe’, proprio per andare a sottolineare l’importanza cruciale che questo magnifico sito riveste per la destinazione, la cui scoperta ha rivoluzionato la visione dell’archeologia e del mondo antico.

Due gli appuntamenti previsti in questa occasione.

Sabato 16 novembre alle ore 17.00 presso la Sala Nettuno al Centro Espositivo Savoy Hotel, si terrà la conferenza “Turchia: 2019 anno di Göbeklitepe. Le origini della sedentarietà nel sud-est dell’Anatolia e la cultura di Göbeklitepe”, organizzata in collaborazione con l’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata di Turchia.

Interverrà la Prof.ssa Eylem Özdoğan, Professore Associato presso il Dipartimento di Preistoria dell’Università di Istanbul, modererà Andreas M. Steiner, direttore del mensile Archeo, con i saluti introduttivi di S.E. Murat Salim Esenli, Ambasciatore della Repubblica di Turchia in Italia e di Serra Aytun Roncaglia, Direttrice dell’Ufficio Cultura e Informazioni.

Nella giornata di domenica 17 novembre alle ore 12.00 si svolgerà la presentazione dal titolo “Iniziative tra Italia e Turchia in campo archeologico” a cura della Direttrice Serra Aytun Roncaglia presso la Sala Cerere.