Destination Italia S.p.A. Travel Tech italiana specializzata nel turismo di qualità dall’estero verso l’Italia – comunica  di aver presentato a Borsa Italiana la Comunicazione di Pre-Ammissione, funzionale all’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni e dei warrant sul mercato AIM Italia,

gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“AIM Italia”) e dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita, e l’avvio del bookbuilding.  L’Offerta comprende azioni ordinarie di nuova emissione rivolta ad investitori qualificati e non e di warrant, assegnati gratuitamente, nel rapporto di n. 1 warrant ogni n. 1 Azione Ordinaria possedute, a favore di tutti coloro che alla data di inizio delle negoziazioni abbiano sottoscritto le Azioni Ordinarie nell’ambito del collocamento o acquistato le Azioni Ordinarie nell’ambito dell’opzione di over allotment.  Gli azionisti esistenti (Lensed Star S.r.l., Lastminute.com N.V., Intesa Sanpaolo S.p.A.) assumeranno un impegno irrevocabile nei confronti del Nomad, a far data dall’inizio delle negoziazioni e per i successivi 36 mesi, a non vendere o disporre in altro modo del 100% delle azioni possedute alla data dell’Accordo di Lock-up.  L’intervallo di prezzo indicativo all’interno del quale verrà individuato il prezzo finale è di Euro 0,95 – Euro 1,75 per azione ordinaria. 

Destination Italia è nata per valorizzare il turismo, un settore chiave dell’economia italiana, il quale, nel 2019, ha raggiunto il 13% del nostro PIL e le potenzialità di crescita sono enormi. Con il Covid il turismo mondiale si è completamente fermato e la ripresa sarà graduale. Noi non ci siamo fermati, abbiamo continuato a investire nella nostra piattaforma tecnologica e oggi siamo l’unico player in Italia in grado di gestire in modo automatizzato il turismo estero da 85 Paesi nel mondo. Abbiamo anche rafforzato e ampliato il nostro network di strutture ricettive in Italia, con un focus sul Sud Italia. La quotazione ci consentirà, anche attraverso acquisizioni mirate di partner tecnologici, di essere tra i protagonisti della ripartenza del turismo in Italia e di contribuire ad aumentare i flussi di turisti stranieri che viaggiano nel nostro Paese, per creare un Campione nazionale del turismo di qualità”, ha commentato Dina Ravera, Presidente di Destination Italia SpA.