CCIR

Dario Allevi, Presidente della Provincia di Monza e Brianza si è espresso più che positivamente sull’ormai imminente prima edizione di BIdAS, la Borsa Italiana d’Arte e Spettacolo, definendolo come “un evento di tale portata che sono 

 

certo saprà regalare al territorio benefici importanti, sia da un punto di vista promozionale che economico. BidAS, infatti, mi pare una preziosa occasione di comunicazione e di marketing territoriale, in grado di varcare anche i confini della nostra Provincia”. L’evento è stato inserito non a caso all’interno di una struttura di fama internazionale come l’Autodromo di Monza, cartina di tornasole perfetta di una provincia colma di “un tessuto culturale vivace, da sempre attento alle iniziative di qualità legate allo spettacolo ma anche all’intrattenimento culturale più in generale e allo sport. Abbiamo la fortuna di avere sul nostro territorio un vero e proprio tempio della velocità, l’Autodromo di Monza, che negli anni si è consolidato come un vero e proprio brand, famoso in tutto il mondo. Il fascino dell’autodromo, con la sua forza simbolica ed evocativa, non mancherà ancora una volta di   marchiare come ‘vincente’ un evento nuovo e prestigioso come BidAS”, dice ancora il Presidente Allevi.  Il B2B rappresentato dalla Borsa si propone come una vera e propria rampa di lancio per l’intero mondo dell’economia ma non solo e le prospettive, conclude Allevi, sembrano rosee: “Gli indotti dell’industria dello spettacolo sono senza dubbio significativi e vanno ben oltre i meri interessi economici. Ciò che conta e che rimarrà - mi auguro - anche dopo l’evento è l’opportunità preziosa di scambio culturale, di sperimentazione e di incontro tra nuove produzioni artistiche che senza dubbio costituiscono elementi di ricchezza e di qualità per qualunque territorio. Inoltre la collaborazione pubblico-privato, soprattutto in campo culturale, ormai è una joint-venture imprescindibile, la sola che consenta di progettare in grande. Per questo sono certo che collaborazioni future siano da considerare indispensabili per assicurare stabilità ai progetti e continuità nelle azioni culturali e di valorizzazione dei beni pubblici”.  “E’ stato estremamente soddisfacente - ha detto la responsabile della comunicazione e dell’ufficio stampa del progetto, nonché titolare dell’agenzia Value & Business, Lorena Benzi – che il Presidente della Provincia, Dario Allevi, abbia espresso così tanti apprezzamenti su BidAS: per quello che ci riguarda, noi possiamo solo confermare il profondo impegno di tutto lo staff per la riuscita del progetto in modo tale da ottenere i medesimi riconoscimenti anche da parte di altre amministrazioni pubbliche”.