Stampa
Categoria: Finanza/Bilanci

Rize ETF lanciato due nuovi ETF: il Rize Sustainable Future of Food UCITS ETF (FOOD) e il Rize Education Tech and Digital Learning UCITS ETF (LERN). In entrambi i casi si tratta dei primi ETF di questo tipo in Europa. I due prodotti sono stati ammessi alla quotazione in Borsa Italiana

e sono listati anche a Londra, Francoforte e Zurigo. Il loro lancio segue quelli del Rize Cybersecurity and Data Privacy UCITS ETF (CYBR) e del Rize Medical Cannabis and Life Sciences UCITS ETF (FLWR), avvenuti a febbraio 2020.

FOOD. FOOD è stato sviluppato insieme a Tematica Research, società di ricerca tematica leader negli Stati Uniti, sulla base di una rigorosa analisi dell’ecosistema globale dell’alimentazione sostenibile. Il fondo nasce guardando alla sfida rappresentata dal fornire cibo sano, salutare ed economico a una popolazione mondiale in aumento, allo stesso tempo riducendone l’impatto sull’ambiente.

La strategia di investimento d’avanguardia del primo ETF europeo sull’alimentazione sostenibile fornisce esposizione alle aziende che stanno innovando i vari anelli della catena del valore, allo scopo di costruire un sistema alimentare più sostenibile, sicuro ed equo.

FOOD replica l’indice Foxberry Tematica Research Sustainable Future of Food ed è composto da 44 titoli, appartenenti sia ai mercati sviluppati che a quelli emergenti. Il prezzo dell’ETF è dello 0,45% all’anno.

LERN. LERN, anch’esso pioniere nel suo campo in Europa, è un ETF sviluppato in collaborazione con HolonIQ, la principale società di analisi del settore dell’education a livello mondiale, sfruttando il suo sistema proprietario di classificazione delle aziende leader nella digital education e nel lifelong learning.

Come primo ETF in Europa sull’educazione digitale, LERN permette agli investitori di esporsi a società che stanno ridefinendo l’accesso all’istruzione e la creazione e il consumo di prodotti educativi, al fine di ottenere risultati positivi per le persone e la collettività.

Secondo HolonIQ, la spesa per l’istruzione e la formazione da parte di governi, famiglie, individui e aziende continua a crescere a livelli record e dovrebbe raggiungere i 10 trilioni di dollari entro il 2030. Nello specifico il settore dell’Education Technology, o “EdTech”, dovrebbe arrivare a valere 404 miliardi di dollari già nel 2025, con tasso di crescita annuo cumulato del 16,3%. Parliamo di un aumento di 63 miliardi di dollari rispetto alle stime pre-COVID.

LERN replica l’indice Foxberry HolonIQ Education Tech & Digital Learning e consiste di 35 titoli tra mercati emergenti e sviluppati. Il prezzo dell’ETF è dello 0,45% all’anno.