La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Il Comune di Marrakech ha deciso la riconversione di ben38 ettari di area urbana da destinarsi a spazi verdi e ricreativi, con la doppia finalità di elevare la qualità della città per i residenti e visitatori e di decongestionare il traffico caotico. L'area, situata nel quartiere Bab Doukkala, era precedentemente occupata da un

grande mercato all'ingrosso e da una stazione di pullman. Il progetto di riconversione, dal costo previsto di oltre 46 milioni di euro in finanziamento misto pubblico - privato, prevede la realizzazione di un grande parco con ampi percorsi pedonali, ispirati alle ramblas di Barcellona. Tali spazi verdi, oltre a svolgere funzione ricreativa e di aggregazione sociale, saranno collocati tra la vecchia medina e la città nuova di Marrakech. Il progetto prevede la costruzione di idonee aree di parcheggio e l'organizzazione di un servizio di trasporto pubblico a zero impatto ambientale. Il trasferimento del mercato all'ingrosso e della stazione di pullman verso una zona periferica permetterà il decongestionamento del traffico di mezzi pesanti che precedentemente attraversavano il centro storico di Marrakech.  (ICE CASABLANCA)