La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Secondo un’indagine condotta da Statistics Belgium, nel 2016 la spesa media delle famiglie belghe è stata di 34.167 Euro. La quota più consistente, pari al 36,3% del budget annuale, è stata consacrata all’abitazione. Seguono le spese per alimenti, bevande e tabacco (15,3%), quelle dedicate a trasporti e

comunicazioni (14,8%) e quelle per la cura personale (10,1%). Osservando i dati in chiave regionale, emergono modelli di consumo differenti. Le famiglie brussellesi ad esempio, rispetto alla media nazionale, dedicano una quota proporzionalmente maggiore del proprio bilancio alla casa (39% contro il 35,8% delle Fiandre e il 36,3% della Vallonia). Nelle Fiandre, spiccano invece i consumi per l’arredamento, gli elettrodomestici e gli utensili domestici (6,4% contro il 5% della Vallonia e il 5,1% di Bruxelles). Infine, il settore nel quale le spese delle famiglie vallone risultano più alte è quello energetico (il 5,7% contro il 4,8% delle Fiandre e il 4,1% di Bruxelles). (ICE BRUXELLES)