La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Le cifre pubblicate da Arabnet, un hub per i professionisti e gli imprenditori arabi, rivelano che ci sono state sei startup di consegna alimentari in Libano durante il periodo 2015-17, che rappresentano il 6% delle startup tecnologiche alimentari nella regione MENA. A fronte a 33 società presenti negli Emirati Arabi Uniti,

seguite dall'Egitto (12), dal Kuwait (11), dal Marocco (8), dal Qatar (7), dal Bahrain, dalla Giordania e dall'Oman, nello stesso periodo. Parallelamente, nel periodo 2012-17 è stato avviato un ristorante tech start up in Libano, quale  rappresenta il 7% delle startup tecnologiche di ristoranti nella regione di Mena. 

 

Inoltre, Il Libano conta il 9% delle startup di catering online nella regione di Mena (una società). Le startup di abbonamenti alimentari forniscono servizi basati sull'abbonamento, compresa la consegna di kit pre-confezionati e pre-misurati, ciò di fronte a 9 startup della stessa categoria negli Emirati Arabi, seguiti da una in Bahrain e Kuwait.  (ICE BEIRUT)