La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Nel 2018 il paese ha accolto 12,8 milioni di visitatori stranieri con un incremento del 6% rispetto al 2017. Per i prossimi quattro anni, l'obiettivo è di raggiungere la soglia di15 milioni di visitatori. "Ci sono le premesse per essere una destinazione turistica internazionale, grazie alle condizioni climatiche, alla posizione geografica,

alla cultura, alla storia e al livello di sviluppo del paese", ha affermato Zayed R al-Zayani, Ministro dell'industria, del commercio e del turismo. Il lavoro di Al-Zayani è quello di far sì che ciò avvenga supportando il settore privato. "La filosofia del ministero e dell'autorità turistica è agire come regolatore del settore, mai come investitore diretto". "22 hotel sono in cantiere e dovrebbero essere pronti nei prossimi quattro anni, con un considerevole incremento delle camere diponibili", afferma Sheikh Khalid bin Humood A-Khalifa, CEO della Bahrain Tourism & Exhibitions Authority (BTEA). "Da menzionare anche l'ampliamento dell'aeroporto internazionale del Bahrein, progetto da 1 miliardo di dollari che consentira' di triplicare il numero di viaggiatori nel Paese". Questi investimenti riflettono il cambiamento radicale nell'attenzione che il Governo negli ultimi tre anni ha riservato al settore del turismo in seguito al lancio del primo “Piano strategico nazionale per il turismo in Bahrain”. Il Ministro è anche presidente della compagnia di bandiera nazionale Gulf Air che punta ad attrarre turisti non solo dal GCC, in particolare da Europa occidentale, Cina, Russia e Stati Uniti. Un'altra iniziativa volta a dare impulso al turismo internazionale è lo sviluppo di un nuovo centro espositivo vicino al Bahrain International Circuit a Sakhir. La nuova struttura sarà in grado di ospitare eventi globali come il World Economic Forum una volta completato. (MEED - ICE DOHA)