La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Bene ad aprile il trend dei passaggi di proprietà delle autovetture, che al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale), hanno messo a bilancio una variazione mensile positiva del 6,1%, 

(che diventa più 5,3% per tutte le categorie di veicoli). Per ogni 100 vetture nuove ne sono state vendute 148 usate nel mese di aprile e 161 nel primo quadrimestre dell’anno. In linea con l’aumento delle quattro ruote, i passaggi di proprietà dei motocicli, depurati dalle minivolture, hanno messo a segno ad aprile un incremento mensile del 2,6%.

Complessivamente nel primo quadrimestre del 2019 si sono registrate crescite del 3,4% per le quattro ruote, del 6% per le due ruote e del 3,2% per tutti i veicoli. I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile “Auto-Trend”, l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sitowww.aci.it

Variazioni mensili a due cifre ad aprile per le radiazioni, con aumenti del 17,1% per le autovetture, del 18,5% per i motocicli e del 17,6% per tutti i veicoli.

Si conferma sempre in crescita il parco circolante: il tasso unitario di sostituzione delle quattro ruote ad aprile è stato pari a 0,75 (ogni 100 auto iscritte ne sono state radiate 75) ed a 0,80 nei primi quattro mesi dell’anno. Nel primo quadrimestre 2019 le radiazioni hanno archiviato in totale una crescita del 2,4% per le auto, dello 0,9 per tutti i veicoli e, viceversa, una flessione del’11,8% per le moto.