La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

L'Indonesia e' sempre piu' aperta agli investimenti internazionali nel settore dell'estrazione di petrolio e gas. Secondo la Indonesian Petroleum Association (IPA) sono molte le aree del Paese ancora inesplorate e potenzialmente fruttuose ed il

Ministero competente si sta muovendo per la concessione delle autorizzazioni. In particolare, sono stati individuati quattro blocchi potenzialmente interessanti per i quali il Ministero dell'Energia e delle Risorse Minerarie della Repubblica d'Indonesia, Direzione Generale per Petrolio e Gas ha  recentemente aperto la procedura di gara per attivita' esplorative. Le aree interessate sono: Gebang Orientale (off-shore Sumatra Nord); Tanjung Occidentale I (on-shore Kalimantan Centrale); Belayan I (on-shore Kalimantan Orientale) e Cendrawasih VIII (off-shore Papua). La prima fase della procedura prevede la presentazione delle candidature, con scadenza fissata al prossimo 18 ottobre.  (Farnesina)