La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Il 1° luglio, nel mezzo della crisi di COVID-19, la Germania ha assunto per sei mesi la presidenza del Consiglio.  La crisi del coronavirus rappresenta una grande sfida per l’Unione europea. La risposta immediata alla pandemia e la ripresa sono al cuore del programma della

presidenza tedesca del Consiglio.

L’obiettivo della presidenza tedesca è raggiungere rapidamente un accordo sul fondo per la ripresa e sul bilancio a lungo termine dell’UE del periodo 2021-2027. Tra le priorità ci sono la protezione del clima, attraverso il Green Deal europeo, la digitalizzazione economica e sociale dell’Europa e le future relazioni tra UE e Regno Unito. Inoltre la Germania vuole rafforzare il ruolo e le responsabilità dell’UE a livello mondiale, con particolare attenzione all’Africa e alle relazioni con la Cina.

Principi della presidenza tedesca del Consiglio; Superare la pandemia di COVID-19 per una ripresa economica e sociale a lungo termine; Un’Europa più solida e innovativa; Un’Europa equa; Un’Europa sostenibile; Un’Europa della sicurezza e dei valori comuni; Un’Europa forte nel mondo.