La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Aperte di nuovo le registrazioni per DiscoverEU, l'iniziativa promossa dal Parlamento europeo per permettere ai giovani europei di viaggiare in treno gratuitamente alla scoperta dell’Europa. I requisiti per salire a bordo e partire sono avere 18 anni e aver voglia di scoprire l’Europa.

Grazie all’iniziativa “Discover EU” (Scoprire l'UE), nata da un’idea proposta all’evento europeo per i giovani (EYE, dall’inglese European Youth Event) e promossa nel 2014 dal Parlamento europeo, dal lancio dell'iniziativa nel giugno 2018 sono circa 70mila i giovanissimi 18enni europei che hanno viaggiato gratuitamente. Quest'anno, in via eccezionale, possono candidarsi anche i giovani che erano ammissibili alle due tornate del 2020, annullate a causa della pandemia di COVID-19.

Conoscere l’iniziativa.   La registrazione online per la nuova edizione è disponibile dal 12 ottobre 2021 a mezzogiorno (ora dell'Europa centrale) fino al 26 ottobre a mezzogiorno. Per essere ammessi, i candidati dovranno rispondere ad alcune domande a risposta multipla. I 60mila partecipanti della nuova edizione viaggeranno fra il 1° marzo 2022 e il 28 febbraio 2022. A potersi iscrivere saranno solo i giovani 18enni europei nati fra tra il 1° luglio 2001 (incluso) e il 31 dicembre 2003 (incluso). Il biglietto consente di viaggiare da uno a 30 giorni in almeno uno dei paesi dell’UE utilizzando il treno come mezzo di trasporto principale. L'uso delll'aereo sarà consentito solo in situazioni particolari in cui il viaggio in treno non fosse possibile, ad esempio per persone che provengono da regioni periferiche. I viaggiatori con disabilità potranno ricevere aiuti supplementari, come la copertura dei costi di un accompagnatore o di un cane guida.

Dei 50mila giovani che hanno viaggiato gratuitamente in Europa grazie al programma DiscoverEU nel 2018, 2.361 sono italiani.