La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

L’Algeria ha adottato una nuova regolamentazione sull'importazione e la vendita di tutte le categorie di veicoli a motore. Il provvedimento, finalizzato a razionalizzare il mercato dei concessionari auto ed ad aumentare la sicurezza stradale,  si configura di fatto come uno strumento per ridurre le importazioni di mezzi a motore nel Paese.

In particolare, per l'importazione e la vendita di autoveicoli dovrà essere rilasciata una apposita autorizzazione da parte del Ministero dell'Industria, concessa solo nel caso vengano rispettati determinati requisiti, come lo svolgere l'attivita' commerciale solo in strutture dotate di particolari caratteristiche, l'obbligo per il distributore di impiantare entro tre anni un’attivita' industriale o semi-industriale e, soprattutto, la necessita' di importare solo veicoli che siano dotati di specifici dotazioni tecniche. Il testo adottato stabilisce inoltre che le nuove disposizioni siano immediatamente applicabili per l'importazione di qualunque veicolo nuovo, fatti salvi quelli per cui era stata gia' emessa una lettera di credito alla data di pubblicazione in gazzetta ufficiale. Quest'ultimo aspetto e' stato all'origine del blocco delle importazioni di autoveicoli fin dai primi giorni di aprile.