La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Con la Convenzione firmata dal Ministero dello Sviluppo Economico, dall’Abi e da Invitalia, le start up innovative beneficiarie delle agevolazioni Smart&Start gestite da Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti esteri e lo sviluppo d’impresa potranno ottenere più rapidamente i finanziamenti assegnati.

 

In sostanza, si potranno pagare più velocemente i fornitori dei beni di investimento, riducendo così l’esposizione finanziaria delle imprese.  Le  start up innovative di tutta Italia potranno infatti aprire un “Conto Vincolato” presso una delle banche aderenti all’iniziativa, per gestire i flussi finanziari relativi ai programmi di investimento ammessi ai finanziamenti pubblici.

 

La Convenzione potrà facilitare anche il raccordo tra il sistema bancario e le start up innovative, favorendo l’accesso al finanziamento ordinario.  Le banche che vorranno aderire alla Convenzione dovranno compilare e inviare apposito modulo a Invitalia e ABI.