La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Il Governo marocchino ha stanziato circa 3 milioni di euro per la costruzione di quattro nuove assi autostradali nel Paese per un’estensione di 356-422 km. Lo ha annunciato il Ministero dei Trasporti, delle Infrastrutture e della Logistica marocchino, tracciando a grandi linee gli obiettivi del prossimo programma di costruzione della rete autostradale.

In particolare le quattro assi autostradali collegheranno Agadir-Guelmin, nel sud del paese; Fes-Meknes a Tangeri Tetouan, al nord; Safi a Marrakesh e Beni Mellal, al centro; Rabat all'aeroporto Mohammed V di Casablanca, nell’area centro-occidentale del paese. Secondo le prime stime, la realizzazione delle nuove autostrade necessitera' di 31,5-44,5 miliardi di dirham (dai 3 ai 4,5 milioni di euro).