La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

“La XII Conferenza degli Ambasciatori e' una grande occasione di confronto e riflessione affinché la Farnesina, grazie alla sua rete diplomatico-consolare, possa rappresentare, sempre di più, un valore aggiunto per la sicurezza e la crescita, non solo su scala nazionale, ma anche europea.

Alla Conferenza interverranno anche i miei colleghi ministri degli Esteri di Francia e Spagna, a ulteriore conferma della vocazione convintamente europeistica della nostra politica estera”.

Così il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, in vista della XII Conferenza degli Ambasciatori, che si svolgerà da ieri 24 al 27 luglio a Roma e Milano e avrà come tema: “Sicurezza e crescita: le sfide per l’Italia e l’Europa”. La Conferenza vedrà la partecipazione delle massime cariche dello Stato: il presidente della Repubblica, il presidente del Consiglio e i ministri della Difesa, dell’Interno e dello Sviluppo Economico, oltre ai ministri degli Esteri di Francia e Spagna. Al di la' delle presenze istituzionali, animeranno i vari panel anche numerosi studiosi, giornalisti e politologi italiani e stranieri.

Il tema della crescita sarà al centro del dibattito, con sessioni di incontri “one-to-one” tra aziende e ambasciatori e una giornata di lavoro a Milano in cui gli ambasciatori incontreranno, nella sede di Assolombarda, il presidente Carlo Bonomi e la sua giunta, oltre al sindaco della città Giuseppe Sala.

 

I lavori si concluderanno presso Pirelli Hangar Bicocca, dove i capi delle nostre sedi diplomatiche, guidati dal ministro Alfano, si confronteranno con un gruppo selezionato di imprese.  (Farnesina)