La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Il governo macedone sta lavorando sulle nuove formule per l’attrazione degli investimenti in Macedonia. Il programma sarà definito e pubblicato a settembre, ma sono già state anticipate alcune novità rispetto alle politiche precedenti. Gli accordi sul contributo statale saranno pubblici e si stipuleranno sulla base di

criteri prestabiliti. Sarà vincolante una retribuzione netta garantita e sarà ulteriormente stimolata l’assunzione di personale qualificato e laureato. Sarà data precedenza alle attività innovative e alla collaborazione con l’industria locale. Infine, il governo offrirà il proprio contributo alle stesse condizioni anche agli investitori locali: questa è la novità più richiesta dal tessuto imprenditoriale macedone che in passato aveva più volte segnalato la discriminazione in tal senso. (ICE SKOPJE)