La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Secondo una recente analisi elaborata dalla "Arab Investment and Export Credit Guarantee Corporation" ( www.dhaman.net/en/ ) il Marocco si colloca al quinto posto nella graduatoria dei Paesi Arabi destinatari di Investimenti Diretti Esteri. Nel corso del 2016, l'afflusso di IDE verso tali Paesi ha raggiunto l'importo

complessivo di 30,8 miliardi di dollari, registrando una crescita del 25 % rispetto all'anno precedente (24,6 miliardi). Gli Stati Arabi che hanno attratto maggiori investimenti diretti esteri nel 2016 sono stati: gli Emirati Arabi Uniti (9 miliardi di dollari di flusso in entrata), l'Egitto (8,1 miliardi), l’Arabia Saudita (7,4) ed il Libano (2,5). Il Regno del Marocco si colloca al quinto posto con 2,3 miliardi di dollari, ottenendo il primato nel Maghreb, davanti all'Algeria (1,5), la Tunisia (958 milioni di dollari) e la Libia (493 milioni). (ICE CASABLANCA)