La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

@SACEgroup sostiene l’#automotive che rappresenta il 6,2% del Pil e il 7% dell’occupazione del manifatturiero nazi… https://t.co/2sFHy32Mlf
Andamento del settore #Automotive e trend dell’export. Continua la fase critica https://t.co/takL9c7sni’export-con… https://t.co/fEO34p223o
In #GazzettaUfficiale il #decreto per il sostegno alle #startups e #PMI innovative. 200 milioni di euro per incen… https://t.co/vWXndPczKP

Dai dati pubblicati dall’ufficio olandese delle statistiche, CBS, emerge che nei Paesi Bassi, nel 2° trimestre di quest’anno, il fatturato realizzato dal commercio al dettaglio è aumentato del 4% rispetto allo stesso periodo del 2016. Nonostante tale crescita, tuttavia, sia il volume che il fatturato del commercio al dettaglio non hanno,

ancora, recuperato i livelli raggiunti prima della crisi economica. Da rilevare che il maggiore incremento si è registrato presso le catene dei supermercati, che hanno realizzato un aumento del fatturato del 3,7%, mentre il commercio alimentare in generale ha fatto registrare il +3,3%. Anche l’andamento del commercio non-food è stato positivo (+3,1%), con una crescita record del +7,6% per i punti vendita di articoli per il  fai-da-te e per l'arredamento per la casa.  (ICE BRUXELLES)