La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

#ValleAosta. Nel terzo trimestre il quadro economico ha segnato un graduale miglioramento. @bancaditalia https://t.co/T95wSG0YT9
@bancaitalia . In #Basilicata ricadute economiche dispiegate su tutti i principali settori produttivi https://t.co/8v43q2sIfC
160 aziende bresciane e 22 focus riguardanti i mercati di Paesi provenienti da tutti i contenenti. Questa la… https://t.co/BDlJzkv7Cg

"Il turismo in Italia è in forte crescita – ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini - con i primi segnali positivi per quanto riguarda le politiche di destagionalizzazione e un significativo aumento degli arrivi dall’estero.  Bene anche il turismo sostenibile,

con un primo successo dell’Anno dei Borghi dopo quello dell’Anno dei Cammini. Il 2017 si appresta così a rivelarsi un anno record per uno dei settori strategici dell’economia nazionale, che è doveroso accompagnare e sostenere nella sua crescita”.

I dati ufficiali e quelli delle principali associazioni di categoria raccolti dalla Direzione Generale Turismo del MiBACT e da ENIT confermano e consolidano la tendenza positiva registrata nei primi mesi dell’anno, con un estate da record per il turismo italiano, e fanno presagire un ottimo 2017 per il settore. 

 

Alcuni dati: mare al top con +16% di presenze, bene alberghi e strutture extralberghiere con +2% di arrivi e presenze. In crescita del 3,2% il turismo interno. Ottima estate per i borghi e per i musei italiani che segnano un +12,5% di visitatori. Si conferma la forte crescita del primo semestre 2017 che prosegue anche in autunno.