La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

@Beko fornisce elettrodomestici per gli appartamenti di Fondazione Arché https://t.co/Hz3cmwbXA5 via @TribunaEconomic
Al via la nuova operatività strategica di @SACEgroup “green” https://t.co/WmuPaFsPOz“green”.html via @TribunaEconomic
-70,4% per le spese dei viaggiatori stranieri in Italia a ottobre 2020 https://t.co/A13xgSsv6b
#Riscaldamento degli #oceani: nel 2020 innalzato da un calore prodotto equivalente a 630 miliardi di… https://t.co/PpzzgdlQyL

Dal 1° gennaio 2018 i fondi per il settore sanitario saranno aumentati fino a raggiungere il 6% del PIL entro il 2025. La decisione è stata presa attraverso una revisione della legge sull’assistenza sanitaria. In conformità con il nuovo disegno di legge, la sanità riceverà il 4,67% del PIL nel 2018 e il 4,86% nel 2019. 

 

L'aumento dei Fondi destinati alla Sanita' per il prossimo triennio e' dovuto anche alle proteste che i medici polacchi, soprattutto i giovani neo-assunti, stanno portando avanti da diverse settimane per chiedere sia il miglioramento del sistema che delle condizioni di lavoro del personale medico e paramedico.  (ICE VARSAVIA)