La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

La Cina ha annunciato lo scorso giovedì a Maputo che cancellerà un debito del Mozambico del valore di circa 36 milioni di dollari. L'annuncio è stato fatto durante la cerimonia per la firma degli accordi di cooperazione economica e tecnica tra i due paesi da parte del vice ministro degli Affari Esteri e Cooperazione,

Nyeleti Mondlane, e l'ambasciatore della Cina in Mozambico, Su Jian. Nyeleti Mondlane ha detto che il cancellamento del debito riveste un'importanza fondamentale per contribuire ad una migliore riprogrammazione del bilancio ed allocazione delle risorse. “Questo gesto della Repubblica Popolare della Cina rappresenta il consistente sostegno al Mozambico per il raggiungimento dei propri obiettivi, soprattutto in funzione dello sviluppo economico e sociale”, ha affermato. Secondo il vice ministro, il governo mozambicano e la Cina stanno sviluppando una vasta gamma di progetti nelle aree delle infrastrutture, dell'energia e delle risorse minerarie, dell'agricoltura, del turismo, dei trasporti e delle telecomunicazioni. A sua volta, l'ambasciatore Su Jian ha spiegato che l'obiettivo della Cina è diminuire la pressione del debito mozambicano. (ICE Maputo)