La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

Il Governo della Bielorussia prevede di sostenere il lancio di una catena di montaggio di trattori, camion e autobus in Angola, spingendo il Ministro dell'Industria del Paese a iniziare una visita di tre giorni a Luanda.

Secondo le informazioni inviate dalla diplomazia angolana, il tema sarà discusso all'inizio della visita del Ministro bielorusso Vitaly Vovk, in un incontro con il Ministro di Stato per lo Sviluppo Economico e Sociale, Manuel Nunes Júnior.

Durante la visita, su invito dell'omologa angolana del Ministero dell'Industria, si analizzerà la cooperazione economica bilaterale, economica e commerciale, con il Ministro degli Esteri, Manuel Augusto, e le "intenzioni di investimento" nel settore agricolo angolano, identificate durante una visita di una missione tecnica precedente.

La possibilità di installare in Angola, una catena di montaggio per trattori, camion e autobus, e le sue linee di finanziamento, saranno analizzate dall'esponente di Governo bielorusso con la Ministra dell'Industria, Bernarda Martins, e il Ministro dei Trasporti, Augusto Tomás.

La visita del Ministro dell'Industria della Bielorussia terminerà con la visita alla Zona Economica Speciale di Viana, vicino a Luanda, il più grande parco industriale del Paese.

Sempre secondo la diplomazia angolana, è prevista a Luanda anche la Vice-Ministra dell'Alimentazione dell'Ucraina.

 

Olga Trofimtseyn terrà una visita di tre giorni in Angola, con incontri programmati con "entità dell'apparato governativo angolano collegato ai settori della Pesca e del Mare, Agricoltura e Foreste, oltre al Commercio".   (ICE LUANDA)