La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

La Banca Europea di Ricostruzione e Sviluppo sostiene l'economia verde in Marocco accordando alla BMCE Bank of Africa un finanziamento complessivo costituito da un prestito di 10 Milioni di Euro nel quadro del Programma GEFF, con il sostegno del Fondo Verde per il Clima , e da un programma di condivisione di rischio di

50 milioni di Euro.Alain Pilloux, Vice-Presidente della BERS e l'Amministratore Direttore Generale Esecutivo della BMCE Bank Of Africa Brahim Benjelloun-Touimi hanno sottoscritto intanto un accordo di prestito di 5 milioni di euro per sostenere gli investimenti delle società marocchine private nell'economia verde. Questa linea rappresenta quindi la prima tranche di quel finanziamento  di 10 milioni di euro.Per la prima volta in Marocco, la BERS ha attivato un contributo del Fondo Verde per il Clima facendo beneficiare questo prestito di un co-finanziamento e di un budget d’assistenza tecnica. E la BMCE Bank Of Africa è la prima banca in Marocco con cui la BERS attiva un meccanismo di condivisione dei rischi  (ICE CASABLANCA - L'Economiste)